Su Spalato

Spalato non è solo una maestosa quinta ...

Su Spalato

La storia della città di Spalato vive da 17 secoli, da quando, proprio in questa penisola, nelle vicinanze di Salona,  la grande città romana, l'imperatore romano Diocleziano decise di costruire il palazzo in cui avrebbe trascorso gli ultimi anni della sua vita. In quei 1700 anni il Palazzo si trasformava e si è trasformato in città che oggi attira con la sua ricca tradizione, magnifica storia e bellezza del suo patrimonio naturale ed artistico. 
Già dal 1979 il nucleo storico della città è inserito nel registro dell'UNESCO, non solo per l'eccezionale conservazione del Palazzo ma anche, e non meno importante, perché il Palazzo e la sua città (o, se preferite, la città e il suo Palazzo) cuntinuano la loro piena convivenza. In questa struttura sono visibili e ancora vivi tutti gli strati storici, dall'antica Roma, attraverso il Medioevo, fino ad oggi. Passeggiare per la vecchia città è come viaggiare attraverso il tempo, osservare straordinari esempi dell'architettura antica, come il Peristilio, chiesette romaniche e palazzi gotici medievali, portali rinascimentali delle case nobili, facciate barocche e architettura moderna felicemente integrata nel ricco patrimonio.
Questa stratificazione si riflette anche nella vita quotidiana di Spalato. I suoi visitatori si incontrano con la gente locale negli stessi bar e ristoranti e comprano negli stessi negozi, avendo così l'impressione di essere anche loro la parte integrante della città e del suo ritmo. Il mercato e la pescheria fanno importante parte della vita quotidiana di ogni famiglia spalatina mentre la vita sociale dei 200 mila cittadini si svolge sulla Riva dove i turisti si rilassano seduti accanto ai rumorosi spalatini conosciuti per il loro temperamento vivace.
Spalato non è solo una maestosa quinta architettonica. È una città che ai suoi visitatori offre molto di più, dall'eccellente cucina e famosi vini ai numerosi eventi culturali come i festival del cinema e teatro, mostre, musei e concerti. Il divertimento lo si può trovare ovunque, negli innumerevoli club e bar, per le strade del centro o nei famosi festival come Ultra Europe che ogni anno viene visitato da circa 100 mila giovani di tutto il mondo. Decine di vincitori di medaglie olimpiche o altre attestano una lunga tradizione sportiva che possono vantare poche città della grandezza di Spalato.  
Stufati del brulichio cittadino, potete rilassarvi a Marjan, collina-simbolo sopra la città, che vi aspetta con il suo bosco, piste da jogging, trekking e ciclismo, aree di ricreazione, ma anche con le antiche chiesette nelle quali i vecchi spalatini cercavano la pace spirituale. La città è circondata da numerose spiagge con mare cristallino, dalla famosissima baia sabbiosa di Bačvice alle isolate oasi pietrose intorno a Marjan.
Dopo tutto, vi stupice se sentite gli spalatini dire della loro città che "Spalato è l'unica al mondo"?
Quota:

Salienti

Iscriviti alla newsletter